Ecco come costruire una tavola

Le  tavole belle costano una fortuna, e quelle economiche ti fanno perdere subito la voglia di giocare.

Basta ciò per decidere di costruirsela, secondo le proprie esigenze.

Le misure della tavola da gioco

Da varie ricerche ho capito che il primo passo è rappresentato dal diametro della pedina. In base al diametro si costruisce la tavola intorno. Per giocare servono 15 pedine chiare e 15 scure. In commercio si trovano confezioni di pedine da 24 destinate al gioco della Dama. Non sono riuscito a trovare confezioni da 30 pedine e alla fine ho optato per l’acquisto di due confezioni da 24 pedine di diametro 30mm.

A questo punto le misure della tavola (con pedine da 30 mm) sono illustrate nella figura:

MISURE TAVOLA

Alle misure esterne di 45cm x 40 cm ho aggiunto 0,5 cm sui 4 lati per incassare la tavola nel bordo.

Ho quindi tagliato una tavola di compensato, dello spessore di 4 mm, alla misura di 46 cm x 41 cm. Quindi ho disegnato a matita lo schema di gioco con le 24 punte.

A questo punto ho ripassato le punte (rappresentate dai triangoli) con una taglierina per non sbavare troppo in fase di coloritura con impregnante bianco e nero.

Una volta terminato di colorare le punte, ho utilizzato un listello di ciliegio 30mm x 30mm x 85mm, per sagomare il bordo della tavola.

Ho tagliato il listello in lungo a metà e poi di nuovo in lungo a metà , tenendo un 42cm intero per il Bar (parte centrale della superficie di gioco).

Ho poi troncato i bordi, di circa 12mm x 12mm ottenuti, a 45° e ho fresato nel lato interno una fessura di 4mm.

Incollato i bordi con Vinavil, ho tagliato su misura il pezzo avanzato per il Bar.

Lisciato i bordi e il Bar con carta abrasiva fine 200, ho dato due mani di flating trasparente aspettando un giorno tra una mano e l’altra.

Ed ecco il risultato finale.

risultatofinale